Come organizzare un Baby Shower: guida passo passo

In quest’articolo vi forniremo alcuni consigli validi su come organizzare un baby shower per una futura mamma e il suo piccolo.

Una guida passo-passo per la pianificazione di un baby shower, utile sia per neo-mamme che per organizzatrici di piccoli eventi!

Buona lettura!

Definisci data e ora

Consulta l’ospite d’onore prima di fissare una data e un’ora per la sua grande festa.

La maggior parte dei baby shower si tengono quando la futura mamma è incinta di circa 7 mesi. Solitamente a 7 mesi la futura mamma è già abbondantemente in gravidanza, ma probabilmente si sente ancora molto suo agio.

Tutti questi mesi sono un tempo più che sufficiente per una futura mamma che organizzare il baby shower nel migliore dei modi e di decidere cosa dovrà ancora acquistare prima che arrivi il neonato.

Stilare l’elenco degli ospiti

Una volta che la futura mamma ti avrà fornito l’elenco completo degli ospiti (assicurati che ti dia anche email o contatti WhatsApp), definisci il tuo budget.

Questo ti aiuterà a selezionare nel migliore dei modi la location o il ristorante giusto per l’occasione.

Se hai un budget 500 euro e 10 invitati, probabilmente puoi concederti un luogo chic dove il relax ed il buon cibo la fanno da padrona. Se il tuo budget è di 500€, ma gli invitati sono 50, forse ti conviene optare per qualcosa di molto più economico come una sala per feste oppure la casa della futura mamma.

Scegli la giusta location

Tieni sempre in considerazione il periodo dell’anno, il numero di ospiti e il budget fissato.

Ospitare un baby shower nel cortile o nel soggiorno della futura mamma è sicuramente più intimo e non dovrai pagare una tassa per prenotare lo spazio.

Questa è la soluzione perfetta nel caso di pochi ospiti e budget ridotto.

Se l’elenco degli ospiti è molto ampio o se disponi di un budget maggiore, prendi in considerazione un hotel o un ristorante nelle vicinanze.

Il fatto che tutto viene gestito dal personale del ristorante fa in modo che l’ospite d’onore possa sedersi e godersi l’evento a pieno.

I parchi possono essere una buona opzione se stai organizzando un baby shower in estate o in autunno⁠: chiedi alla direzione del parco se hai bisogno di un permesso e assicurati di avere un piano di riserva in caso di pioggia.

Invia gli inviti

Gli ospiti devono ricevere i loro inviti circa sei settimane prima dell’evento.

In questo modo tutte le mamme/amiche avranno un tutto il tempo per prendersi un permesso da lavoro, acquistare regali e trovare una babysitter, se necessario, per i propri bimbi.

Per un baby shower informale, puoi realizzare un invito via e-mail o in formato digitale tramite WhatsApp.

Se stai organizzando un baby shower più formale, scegli un invito cartaceo.

Progetta il menu e l’arredamento

Quando organizzi un baby shower, studia i dettagli circa tre settimane prima dell’evento.

Acquista decorazioni che non sono deperibili (aspetta il giorno prima per acquistare fiori, ad esempio) e crea o acquista segnaposti. Progetta il menu per adattarlo ai gusti della futura mamma.

Se stai pensando al finger food, puoi organizzare un buffet pieno di pietanze in formato mini come il mini pollo fritto, le piccole ciotole di insalata di patate e i mini cupcakes.

Considera di servire porzioni in miniatura per rendere più semplice la gestione del cibo e la partecipazione degli ospiti agli eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi